08 settembre 2006

L'Animale con la A maiuscola

No, non sto parlando del leone, dell'orso o della balena (altrimenti avrebbero avuto rispettivamente la L, la O e la B maiuscola :P ), ma di un Animale ben preciso, con persino un nome e cognome.
Egli è Sebastian "Bas" Rutten: sconosciuto ai più, adesso sta rapidamente risalendo la china della popolarità in internet grazie ad un video, su Google, nato per prenderlo bellamente per i fondelli.
Il signor Rutten ha alla sue spalle una lunga carriera di massacramenti vari, essendosi riconfermato per tre volte consecutive campione di Pancrase (una lega giapponese) e campione imbattuto dei pesi massimi UFC (lega americana).
Ok, ma qual'è la sua disciplina?
Quella delle Arti Marziali Miste (MMA - Mixed Martial Arts), che, come dice il nome stesso, permette l'uso di colpi di varie discipline di lotta, pur avendo alcune regole per impedire la caduta del match in una rissa da strada (ad esempio non si possono tirar testate, mordere l'avversario, cavargli gli occhi, dare mazzate sulla nuca e sulla spina dorsale, ecc. ecc.).
Olandese di Eindhoven, "El Guapo", soprannome datogli dalla moglie, si era ritirato nel 1999 a seguito di numerosi infortuni ma, dopo aver ricevuto l'ok dai medici, si è ributtato sul ring il 22 Luglio 2006, vincendo per un KO tecnico Ruben "Warpath" Villareal.
Mister Rutten ha cercato di sfondare anche nella carriera cinematografica, con scarso successo, ed ha anche prodotto una serie di filmati per un "corso di autodifesa".
Come vi avevo precedentemente annunciato, qualcuno ha pensato bene di prendere dei pezzettini di tali filmati e assemblarli in modo tale da creare un video "divertente". Metto la parola divertente tra virgolette perché, come potrete ben vedere, è di una violenza notevole.

Ok, un paio di mossette possono tornar utili in situazioni "critiche", nelle quali sfortunatamente in questi giorni sono coinvolte parecchie donne, ma sfondare il cranio di una persona contro l'angolo in legno di una panca mi sembra un po' esagerato. ^^'''

Se qualche ragazzino beone dovesse vedere questo video e, colto da spirito di emulazione, volesse massacrare qualche suo amico, fratello o conoscente, tenga ben presente che le persone non sono giocattoli inanimati che possono essere tranquillamente buttati via o riparati con la colla.
Se fate male a qualcuno per fare i bulletti, non aspettatevi una cintura di campione del mondo: causare sofferenza non è certo un fatto di cui vantarsi.





Categorie:

2 commenti :

tua cuggy^^ ha detto...

saaalve cuggyyy!!!ke figataaa!!!ma tu lo sai ke mi sto informando x andare a fare kickboxing???...ahuahuahu!!!io e la reuccia...ahahah!!!poi formiamo la nostra baby-gang xsnale e andiamo in giro a prender possesso dei vari"territori"...ok...la pianto di dire cagate...^^xò la storia di kickboxing è veraaa!!!^^ti saluto ke è meglio...qsta sera sto parekkio"stupidita"^^...CiaO!!!

Clara ha detto...

ClaraQuesto tizio è veramente BESTIALE! Comunque io sono Clara, e devo dire che qui a Roma di gente veramente ignorante ce n'è propro na'cifra, specialmente tra gli istruttori delle palestre. Io sto praticando kick da un po' di mesi, mi sono decisa da poco, perchè tutti i posti che ho girato facevano veramente schifo: gente di schifo, istruttori di schifo che non spiegano un cappero. Da poco tempo ho trovato l'eccezione e mi sono fermata lì. Tutta naltra aria. (Se ne vuoi sapere di più, vai su www.gladiatoridiroma.blogspot.com) Be', ci sentiamo, ciao!