04 dicembre 2006

Il colore del bagno

Buon pomeriggio a tutti!

Oggi vi voglio proporre un'altra interessantissima indagine, dopo quella molto ricercata sull'uso del bidet (non ci crederete ma decine di persone in tutto il mondo capitano proprio su quel post).

Non mi discosterò molto dal precedente intervento, visto che vi parlerò ancora una volta del locale più amato della casa: ovvero, il bagno.
C'è il lavandino, la vasca, la doccia, il bidet, il mitico trono ed il suo spazzettino per la pulizia, il mobiletto porta asciugamani ed il porta carta igienica: sono tutti elementi importantissimi ma ce n'è uno fondamentale per la buona riuscita delle "operazioni" che solitamente si svolgono nel Purgatorio (in tutti i sensi) del nido .
Il colore delle piastrelle e delle pareti.
Vi faccio un esempio? Provate solo ad immaginarvi seduti sulla "postazione di comando", concentrati per portare a termine la teoria della fusione nucleare a freddo...vi guardate in giro in un attimo di rilassamento...e vi trovate circondati da pareti colorate di un marrone scuro.
Brrrrr...mi vengono gli incubi solo a pensarci. ^^'''

Il punto è proprio questo, trovare un colore che rasenti la perfezione sia per quanto riguarda la psicologia, sia per l'operatività che per l'estetica delle "quattro mura bagnesche".
Personalmente mi piace il blu, ma è opinione comune che tale tinta sia deleteria per chi pulisce il bagno, in quanto è principe dell' "effetto sporco".
Sono curiosa di sentire le vostre opinioni in merito, visto che probabilmente in futuro mi toccherà fare una scelta di tale portata storica.

A voi la parola: e che lo Sforzo sia con voi!


Categorie:

7 commenti :

Marco ha detto...

Mmm ci dovrei pensare... però è vero che il bagno è un punto cult della casa. Ps non hai parlato del merdolino??? ;-)

Gg ha detto...

In casa mia uno è blu e l'altro di un boh-chiaro.
Preferisco il primo. :)
Anche se non credo che il colore incida più di tanto.

PS: "boh", voi donne non avreste sicuramente nessun tipo di problema a definire quel colore con un nome proprio, io si. Al massimo vi do i valori RGB :D

ABS ha detto...

Sicuramente il blu... per me dà l'effetto pulito, anzi! :-D Da me son bianche, bleah.

La Compiuta Donzella del 2000 ha detto...

Hmmm...ma blu solo le pareti o blu anche il pavimento?
(che discorsi costruttivi!)

tua cuggy^^ ha detto...

bello blu...ma dalla pubblicità del viakal sembra ke le piastrelle blu kiamino lo sporco...-.-...qlle del mio bango...bhe...nn saprei definirle...ma tanto ci sei stata nel mio bagno^^...a qsto servono le cugine^^ahuahuhau...CiaO!!!...voglio1altro post così!!!mi raccomandooo!!!

Free925 ha detto...

In casa mia uno è blu e l'altro di un boh-chiaro.
Preferisco il primo. :)


hai mai provato a farti una doccia o un bagno caldo tutte le sere e lasciare senza pulire il bagno per 2 o 3? O meglio ancora dimenticare di pulirlo per più di 4 giorni? anzi hai mai provato a pulire un bagno blu? poi mi fate sapere, xchè è bello quando è già pulito lo so pur'io

vicky ha detto...

io ho il bagno bianco e rosa antico..con delle sfaccettature di verde..ok la storia dell'arte mi sta dando alla testa..ma ritornando a noi..nella casa vecchia il bagno era blu e francamente non ho mai notato il fatto che si sporcava subito..mah forse xkè ho una mamma maniaca delle pulizie...cmq il mio bagno è troppo bello!! vale ti consiglio il rosa antico x un futuro!! da un senso di candido °_°