09 gennaio 2007

Sempre più sfiduciata

Buongiorno a tutti cari lettori del Bestiario, anche se per me questa non è una bellissima giornata.

Come avete ben potuto leggere dal titolo, la mia fiducia nelle persone continua a scendere in maniera esponenziale, soprattutto nel mondo del lavoro. Chissà perché, nel perfetto stile della legge di Murphy, quando c'è da prendere una decisione sul futuro delle persone viene sempre avvantaggiato chi non ha mai fatto niente per meritarselo.

Non sto ad entrare nei particolari, ma in questi ultimi giorni mi stanno prendendo in giro in maniera spudorata. Come ben sapete, è un momento molto delicato per il mio futuro lavorativo e, forse perché sono buona gentile geniale ma timida, stanno facendo di tutto per mettermi dannatamente in difficoltà, facendo velate minacce che mi fanno ancor più imbestialire.

Generalmente parlando, vi posso dire che per la mia permanenza in azienda mi erano state prospettate due soluzione, la A a tempo determinato e la B a tempo indeterminato ma leggermente più svantaggiosa rispetto all'altra. In questo periodo di difficoltà, parlando anche con i miei familiari, le persone a me care ed i miei amici, ho preso la decisione di accettare la proposta B.
Ebbene, all'improvviso, pur avendo io rispettato i tempi stabiliti per la scelta, la proposta B è diventata a forte rischio di accettazione. Mi si dice che sono essenziale per la mia azienda, che ho una reputazione incredibile, che puntano molto su di me, però non possono darmi il posto fisso ma, contemporaneamente, non vogliono perdere la mia collaborazione.
E ribadiscono che la proposta A è solo momentanea (quante volte ho sentito dire questa parola e per me equivale ad una grossa illusione ormai) e che porterebbe ad un futuro (aspetta e spera) miglioramento per la proposta B. E che comunque, sebbene con un posto a tempo determinato, io sarei in pratica come una persona a tempo indeterminato e se volessi fare un mutuo, potrei farlo.

Mi sento tanto presa in giro e sfiduciata. Ormai è più di un lustro (ovvero cinque anni) che lavoro in quel posto ed in tutto questo periodo sono stata sfruttata, presa in giro e messa in difficoltà in molteplici modi. Sono stanca e stufa marcia e, per dirla con tutta sincerità, coloro che continuano a farmi pressioni psicologiche e a pungolarmi facendomi sentire quasi in colpa ed in debito con l'azienda mi fanno veramente schifo.

Faccio quindi appello a Sua Eccelsa Magnificenza Divina affinché dia il via ad un nuovo Diluvio Universale, per spazzare via tutti quegli ipocriti, falsi ed approfittatori che non conoscono il significato della parola correttezza e si ergono come paladini senza macchia.

E concludo con un bel "andatevene tutti quanti affangiro" (mia espressione di profonda rabbia)

Categorie: |

2 commenti :

Gg ha detto...

Ti capisco non sai quanto...
Non darò consigli, se non quello di fare la scelta che possa farti stare il meglio possibile.

tua cuggy^^ ha detto...

in quanto tua cugina propongo1falò dv bruciare tutti i falsi e gli ipocriti...coi tuoi e coi miei viene1falò bello grosso...parola di cugina...nn abbatterti...nn farmi cadere1mito:P..tanti bacioni dalla tua cuginetta^^