23 ottobre 2006

Il momento in cui ti accorgi di essere demente

E' quando mangi troppe castagne e ti viene il mal di stomaco per troppe volte.

E' quando corri in bicicletta per vincere una piccola gara, ma ti accorgi che i freni si sono rotti proprio prima di una curva a gomito.

E' quando ti spari un pacchetto da 180 g di patatine alla paprika, annaffiato con mezzo litro di succo di frutta multivitaminico e completato da un bel bicchierozzo di latte Nesquik.

E' quando rifiuti un aiuto per salire le scale, anche se da solo non ce la fai, e cadi e ti spacchi il sopracciglio.

E' quando usi il naso del tuo cane per trovare le barrette di cioccolato che tua madre nasconde per non fartele mangiare.

E' quando prendi un bicchiere di latte freddo dal frigorifero e gli mischi dell'acqua gassata, perché vuoi il latte con le bollicine.

E' quando volontariamente lasci una bottiglia piena di Coca Cola senza tappo, perché lì invece le bollicine non le vuoi.

E' quando ti dimentichi di avere il dito medio fra la macchina e la portiera...e chiudi la portiera.

E' quando ti scontri frontalmente di testa contro un'altra persona nel tentativo di raggiungere di corsa il bagno, e sei steso per terra e non sai se soffrire per la pancia o per la botta.

E' quando ti inginocchi per assistere una persona e non ti accorgi di finire con il ginocchio su un coccio di bicchiere rotto.

E' quando ti senti un grande artista ed incidi bassorilievi con la punta del compasso sul mobile del bagno.

E' quando ti senti uno scultore e spacchi con cacciavite e martello l'enorme posacenere in alabastro al quale tua madre tiene tanto.

E' quando vuoi provare a vedere se la pallina rimbalzante rimbalza anche sul soffitto e distruggi il centrotavola Capodimonte al quale tua madre tiene tanto.

E' quando vuoi lottare con i cuscini in salotto, ma ti scappa un cuscino e frantumi il vaso Capodimonte al quale tua madre tiene tanto.

E' quando ti alzi alle 6 del mattino in vacanza per nuotare nel mare fino alle 10 e ti ritrovi il giorno dopo a letto con la febbre.

E' quando alle elementari trasformi una canzone in un inno femminista e lo fai cantare a squarciagola da tutte all'uscita della scuola.

E' quando al bar chiedi quanto costa un'aranciata nel bicchiere da duemila lire e ti rispondono duemila lire.

E' quando sei in ufficio, non hai niente da fare e ripensi a quante cretinate hai fatto in tutta la tua vita.



Categorie: |

8 commenti :

Gg ha detto...

Ma non ti sono successe tutte veramente? Vero?! Vero?!?!?

La Compiuta Donzella del 2000 ha detto...

Certo che sì! E devo ammettere che non ne rimpiango neanche una. Col senno di poi, anche queste cretinate hanno creato la persona che sono ora.

Gg ha detto...

Beh se tua mamma avesse l'ulcera con tutti i danni che le hai fatto non sarebbe poi tanto strano ^_^

Complimenti, soprattutto per l'inginocchiarsi su vetro rotto, che la cosa che mi fa più impressione.
Il latte con l'acqua frizzante l'ho fatto anche io :P

La Compiuta Donzella del 2000 ha detto...

Beh, il mio spirito distruttivo è eredità proprio di mia mamma, quindi non si deve lamentare più di tanto :P

Il vetro rotto non è stato doloroso, ma ha lasciato due belle cicatrici da Rambo, tra l'altro curate da mia zia con un mix di cerotti perché non volevo andare all'ospedale, e mi ha fatto perdere un bel po' di sangue.

ABS ha detto...

Non male la terza... A casa mia siamo rispettati per il fatto di ingerire zuppe di latte enormi dopo un bel piatto di pasta al sugo, o roba del genere.



(OT: grazie per l'esaustiva risposta su Blogger Beta ;-) ... devo dire che i pregi già li conoscevo, mi spaventa soprattutto il fatto che si possano "sputtanare" una tantum tutte le accentate... magari sono solo illazioni incontrollate prive di ogni fondamento).

Gg ha detto...

Mi fido sulla parola sul fatto che possa essere poco doloroso, e spero quindi di non doverlo provare :P

A volte è figo vedere come google adsense associa le pubblicità ad un articolo specifico. Mentre scrivo questo qui ha: vino, vitamine, alimenti, frutta.
Come a dire, se sei un ubriacone cronico, eccoti il paradiso, se invece vuoi guarire, fatti un po' di frutta e vitamine! ^___^
Io avrei messo un accenno anche a qualche assicurazione, visti i danni causati :P

maielvin ha detto...

Bello. Son belle esperienze di vita, sincere. Io aggiungerei:
- quando ti appresti a fare il giocoliere con delle arance e inevitabilmente condanni una o più di loro ad una terribile morte per sfracellamento sul pavimento (bianco)
- quando d'inverno fumi una sigaretta con i guanti ma siccome sei tirchio la fumi fino alla fine facendo prendere fuoco alle già citate protezioni anti-freddo
- quando suoni gasatissimo le percussioni con bicchieri, piatti e posate a tavola
- quando balli sotto la doccia e chissà perchè scivoli
- quando accendi una sigaretta alla bogart ma è all'incontrario
- quando giochi a pallacanestro con i sette nani e fai anche lo sborone - quando scopri che tua nonna fa parte di una setta satanica e capisci che la colpa è di amadeus (potevi cambiarle canale.)

è quasi tutto vero.
ciao donzy un bacione, ah se ci renderai partecipi delle tue scoperte sudate su blogger beta ti proclamo mia madonna personale con tanto di altarino in camera e ceri.
a proposito di ceri:
- ti accorgi di essere demente quando mostri orgoglioso a tutti i pupazzetti fatti da te con le bucce di cera del galbanino. (ma son belli.)

http://maielvin.blogspot.com/

La Compiuta Donzella del 2000 ha detto...

ABS: Con il Beta non ho mai avuto problemi con le accentate e non è tra i problemi elencati dal team di sviluppo, quindi per quello credo che tu possa stare tranquillo!

Il "combo-cibo" più bello che mi sia mai riuscito è comunque pizza fredda-kinder delice-patatine alla paprika: una soddisfazione unica!

GG: Il meraviglioso mondo oscuro dell'Adsense è qualcosa di imprevedibilmente interessante. Mi è capitato a volte di schiacciare un link solo per vedere che caspito di risultati potesse dare!

maielvin: le statuette di Galbanino sono un must! Personalmente mi dilettavo anche nella modellazione della mollica di certi tipi di pane: poi, con sommo disgusto di mia mamma, me li mangiavo (non la cera, la mollica :P ).

Non vi preoccupate, secondo una mia teoria, che forse un dì vi esporrò, sono già una futura Madonna (non Miss Ciccone :P ). Indi per cui mi adopererò per analizzare il fantomatico Blogger Beta: ho già fatto alcune interessanti scoperte che vi rivelerò a breve!